Elezioni comunali 2016 - PLR Vacallo

Menu
Vai ai contenuti

Elezioni comunali 2016

ELEZIONI COMUNALI
Ecco il programma politico del PLR Sezione di Vacallo




– CASA PER ANZIANI:
lo abbiamo detto, lo abbiamo scritto e lo abbiamo fatto (in Municipio ed in Consiglio comunale): siamo favorevoli alla Casa per Anziani. Per quanto riguarda tutto il resto (palestre, piscina, rete di teleriscaldamento, campo sintetico con Morbio e ulteriori opere) ci esprimeremo soltanto quando ci sarà qualcosa di concreto: che oggi non c’è ancora. Perché? Perché il rigore finanziario eviterà l’esplosione dei costi con il conseguente rischio di aumento del moltiplicatore e diminuzione dei servizi a favore della popolazione.
– RIGORE FINANZIARIO:
Il debito pubblico del comune di Vacallo nel 1996 era di 24 milioni, oggi è di 17 milioni. Il rigore finanziario non è un esercizio fine a sé stesso bensi un indispensabile strumento politico per continuare ad offrire servizi alla popolazione senza l’aumento del moltiplicatore. Vacallo vanta un gran numero di servizi a favore dei suoi cittadini anche grazie a delle finanze in buono stato: continueremo a vigilare.
– PROPRIETÀ IMMOBILIARI COMUNALI:
Il Comune di Vacallo vanta la proprietà di alcuni stabili (palazzo ex coop, ex Asilo Riva, vecchio palazzo scolastico) e di alcuni terreni (terreno dietro il Centro sociale, terreno sede vecchio asilo, terreno magazzino comunale di Pizzamiglio). Il PLR ritiene fondamentale trovare una destinazione a questi stabili il cui stato vetusto è ormai ad un punto di non ritorno. Indugiare per un altra legislatura peggiorerebbe ulteriormente lo stato di questi stabili con il rischio di una grave perdita finanziaria per le casse comunali. Ci impegneremo per una destinazione di questi stabili attraverso la riqualifica o il risanamento di questo stabili (per esempio appartamenti protetti per l’ex-stabile coop e casa delle Associazioni per il vecchio palazzo scolastico).
– AMMINISTRAZIONE COMUNALE:
Riteniamo indispensabile un potenziamento del nostro UTC, in particolare la parte amministrativa dove oggi collaborano solo 2,5 unità. La prossima legislatura sarà segnata da un nuovo fervore edilizio, visti i recenti progetti edilizi avviati, e dalla realizzazione di importanti opere pubbliche: potenziare un servizio comunale di primaria importanza come l’UTC permetterà di continuare a garantire alla popolazione un servizio di qualità.
– RIORDINO QUESTIONE STRADE PRIVATE:
Nel nostro Comune sono presenti diverse situazioni dove non tutte le strade private beneficiano dei medesimi diritti. Si tratta ora di trovare una soluzione definitiva in grado di garantire a tutti i cittadini residenti i medesimi servizi: raccolta dei rifiuti, calla neve, manutenzione delle strade ed illuminazione stradale.
– AMBIENTE:
Nel corso dell’ultima legislatura il nostro Comune si è profilato adottando tutta una serie di misure nell’ambito dell’efficenza energetica: sistema telegestione di alcuni stabili comunali, pannelli fotovoltaici sul tetto delle scuole elementari, gruppo di acquisto fotovoltaico e Piano energetico intercomunale. Riteniamo che la via tracciata debba essere continuata e poniamo l’accento su due tematiche: illuminazione pubblica e regolamento sulla raccolta dei rifiuti. L’illuminazione pubblica, oggi in alcuni punti vetusta, necessita di un intervento siccome le strade illuminate costituiscono un elemento di sicurezza stradale e del territorio, oltre al fatto che un sistema di illuminazione moderno comporta la diminuzione di costi di gestione e di inquinamento luminoso. Quanto al regolamento sulla raccolta dei rifiuti si evidenzia come la nuova organizzazione delle piazze di raccolta aumenterà le capacità di riciclo: l’obiettivo è di implementare un nuovo regolamento che, in virtù delle aumentate possibilità di riciclo, costi meno alle famiglie mettendo il Comune nelle condizioni di evitare che cittadini da altri comuni vicini, dove sono vigenti i nuovi regolamenti, possano portare il loro rifiuti sul nostro territorio.
– AGGREGAZIONE COMUNALE:
A chi sostiene le collaborazioni intercomunali ricordiamo che nel corso della scorsa legislatura il Consiglio comunale ha votato soltanto un paio di Messaggi Municipali aventi una valenza intercomunale: la Convenzione di Polizia con Chiasso ed il Piano Energetico intercomunale. Nel corso della prossima legislatura il modello di sviluppo secondo il principio delle collaborazioni intercomunali sarà chiamato a dare risposte concrete. Il nostro auspicio, nell’interesse della realizzazione di opere a favore della popolazione, è che i progetti che avranno una valenza intercomunale potranno essere realizzati anche se le avvisaglie date a mezzo stampa dai i nostri vicini (pensiamo alla casa per anziani) non ci lasciano sufficiente tranquilli. In caso contrario bisognerà tornare a valutare il tema delle aggregazioni così come tra l’altro deciso dalla maggioranza del Consiglio comunale.
Conclusione: Il nostro programma politico comunale è serio, credibile e concreto. La sua adozione avverrà tramite gli strumenti a nostra disposizione ovvero la presentazione di mozioni ed interpellanze nonché attraverso puntuali proposte dei nostri Municipali in seno al Municipio. Ci impegneremo a fondo per la sua realizzazione convinti della bontà delle nostro idee per un miglioramento della qualità della vita nel nostro Comune. Grazie per il vostro sostegno.
Torna ai contenuti